SoTo - Socializzare il Turismo


Il centro della proposta è rappresentato dalla costruzione di "Percorsi Formativi Integrati per il Turismo Sociale" rivolti a diverse tipologie di attori imprenditoriali e sociali: imprese turistiche, agenzie di incoming, imprese sociali, da coinvolgere nello sviluppo di azioni e strategie volte a promuovere idee e pratiche di "turismo sociale".

Inoltre, i "Percorsi Formativi Integrati per il Turismo Sociale" potranno certificare ai diversi soggetti coinvolti nella formazione le competenze per offrire un servizio di accoglienza adeguato alle diverse e complesse tipologie di clienti, anche attraverso pacchetti integrati realizzati in collaborazione tra operatori turistici e  organizzazioni dell'economia sociale.

Attraverso i corsi l'obiettivo è quello di sviluppare competenze integrate, associando competenze tecniche con capacità relazionali/sociali, anche disegnando, nel corso dell'attività di formazione, pacchetti vacanza attraverso la collaborazione tra operatori turistici e organizzazioni dell'economia sociale.

Durante tali corsi di formazione, che saranno progettati in questa azione, un ruolo privilegiato sarà assegnato allo sviluppo di competenze in materia di pianificazione personalizzata per quanto riguarda le reali esigenze dei diversi clienti. Questo servizio - che spazia dalla "semplice" rimozione delle barriere architettoniche all'accompagnamento di persone disabili, dalla formazione di guide turistiche alla sanità, passando per tematiche quali trasporti e mobilità, nonché creazione e fruizione di eventi - devono essere fornite in maniera sussidiaria tanto dal mercato che dalla società civile, e dovrebbe servire ad aumentare l'offerta di prodotti turistici del territorio.


Ciò specificato, gli obiettivi generali sono i seguenti:

  • Aumentare le conoscenze sul turismo sociale tra gli attori coinvolti nell'azione;
  • Sviluppare reti potenziali a livello locale tra operatori turistici e imprenditori dell'economia sociale, in modo da favorire le attività di accoglienza per coloro che sono considerati categorie svantaggiate di persone, bersaglio privilegiato del turismo sociale;
  • Trovare un modo nuovo di promuovere il turismo in una congiuntura economica sfavorevole;


Gli obiettivi specifici dell'azione sono:

  • Progettare un percorso comune di formazione, seguendo le indicazioni sulle esigenze di formazione e le lacune degli attori operanti nel settore, combinando elementi teorici di gestione turistica e competenze relazionali associate a comunicare, cooperare, motivare e gestire le interazioni con i visitatori/clienti;
  • Progettare un sistema di certificazione per il corso sul turismo sociale;
  • Attuare tali attività di formazione (di 100 ore) in tutti i Paesi partner attraverso test pilota, considerando anche la specificità di ogni regione, per mettere a punto il percorso comune;
  • Diffondere i risultati delle azioni concrete e coinvolgere altre organizzazioni, in particolare organismi di formazione professionale, nella realizzazione di corsi di formazione secondo il modello di "Corso di Formazione Integrata per il Turismo Sociale" messo a punto.


Perseguendo tali obiettivi, SoTo prevede di creare un ambiente favorevole per il turismo sociale in tutte le regioni coinvolte nel progetto, in particolare attraverso la creazione di una rete di operatori (pubblici, privati, profit e non profit) con competenze trasversali, ma soprattutto in grado di valorizzare il loro marchio territoriale e la comunità locale, affiancandosi a modalità già in uso come la carta dei servizi turistici ed altre tipologie di marchi sociali o di territorio.

Collegati al percorso formativo, saranno previsti momenti specifici di training on the job e on demand nel momento in cui si dovessero presentare specifiche esigenze da personalizzare.


Per maggiori informazioni è possibile collegarsi al sito ufficiale di So.To.


Per visionare tutta la documentazione relativa al progetto So.To. clicca QUI.


Elenco dei partner del progetto SoTo (pdf - 414,6 KB)